Incredibile sparizione

OCCORRENTE: una moneta da 50 o 100 lire vecchio tipo, un portaocchiali di tipo morbido, un pezzo di cartoncino, una potente piccola calamita.

EFFETTO: Il prestigiatore mostra un moneta che pu˛ essergli stata prestata anche da un ignaro spettatore, tenendola sul palmo aperto della mano destra. Dal tavolo o dalla tasca prende un oggetto qualsiasi, ad esempio un portaocchiali, che fungerÓ, spiega, da bacchetta magica. Dopo aver rigirato nell'aria il portaocchiali proprio a m˛ di bacchetta, l'esecutore da un colpetto con lo stesso alla moneta che, incredibilmente, scompare nel nulla! Con l'altra mano il mago va dietro l'orecchio dello spettatore dove riappare il prezioso tondello.

SPIEGAZIONE: devo questo effetto a un poco noto prestigiatore italiano, che io ammiro molto soprattutto per la sua modestia: Nevio Martini. Il semplice trucco sta nel fatto che l'oggetto da utilizzare come bacchetta, il portaocchiali, sembra essere usato per caso ma in realtÓ Ŕ preparato apposta per eseguire l'effetto descritto. Dovrete infatti ritagliare una sagoma di cartone della grandezza dell'interno del portaocchiali e su di essa dovrete incollare una potente calamita. E' chiaro che toccando con il portaocchiali (che contiene il magnete) la moneta sul palmo, quest'ultima resterÓ attaccata al portaocchiali dando l'illusione della sparizione. SarÓ poi semplice con la mano che tiene l'oggetto truccato impossessarsi nuovamente della moneta per farla riapparire dietro l'orecchio di un ignaro spettatore o in qualsiasi altro posto voi vogliate. E' chiaro che alla fine il portaocchiali andrÓ tenuto discretamente nascosto agli sguardi curiosi del pubblico.