La somma impossibile

OCCORRENTE: tre grossi dadi, con i punti ben incavati sulla superficie.

EFFETTO: a uno spettatore viene consegnato un bicchiere che contiene tre grossi dadi. Il prestigiatore viene bendato e lo spettatore è invitato a gettare i dadi sul tavolo e sovrapporli uno sull'altro. Il prestigiatore, sempre bendato, mette un dito sulla faccia superiore del primo dado e immediatamente predice un numero. Le facce contrapposte dei tre dadi, compresa la faccia che poggia sul tavolo ed esclusa quella del dado superiore toccata dal mago, avranno un punteggio complessivo uguale al numero predetto dal prestigiatore.

SPIEGAZIONE: dopo che lo spettatore avrà gettato i dadi sul tavolo e li avrà messi uno sopra l'altro voi, ovviamente bendati, toccate la faccia superiore della pila dei dadi. In questo modo, con un po' di allenamento, riuscirete a individuare il punteggio della faccia del dado. Poiché le facce contrapposte dei dadi hanno un punteggio che sommato è pari a 7, ovviamente tre dadi avranno sempre il punteggio delle facce contrapposte uguale a 21. Sottraete a 21 il numero dei punti che avrete palpato sulla faccia del dado e preannunciate la somma dei punti degli altri dadi.