Semplice malinconia

Brindo alla vita
anche se non penso
che mi verrà scontato ogni dolore:
non basta certo una poesia d’ amore
a far cambiare il risultato e la partita
e d’ altra parte sarebbe un controsenso.

Mi chiedo ancora
se il tempo che è passato
abbia davvero lavato la ferita
e se davvero quest’ anima impaurita
da un ricordo che dentro non scolora
possa riprender la corsa in questo prato.

E intanto aspetto,
la testa tra le mani,
perché se è vero che il tempo tutto appiana
mi scorderò di lei così lontana
e val la pena restare in questo letto
attendendo il migliore dei domani.

pubblicata sul volume Age Bassi 1999 - edizioni Montedit (pag. 48)

__________

Rassegnazione

Mi rifugiai nella dolce illusione
che un grande amore potesse salvarmi
e ricorrendo a tutte le mie armi
ho dato a lei sentimenti e passione

Ed ho vissuto i miei giorni più belli
ipotecando un futuro già scritto
essendo certo di averne il diritto
con già nel cuore due piccoli anelli.

E immaginavo una vita che insieme
complementava le nostre esistenze
non più composte di arrivi e partenze
ma concentrate sul volersi bene.

E’ l’ apatia, poi, che ci ha allontanati
luglio avanzato, un addio lacerante
mai come allora mi fu più distante
dopo una vita passata abbracciati.

Non l’ ho potuto accettare: l’ amavo
e sperimentando l’ angoscia del bere
solo, affondavo in ogni bicchiere
tutto il dolore che non sopportavo.

Da allora un intero anno è passato
le mie ferite son tutte guarite
semplicemente una delle mie vite
fa parte ora di quello che è stato.

Ma non mi posso pentire di niente
perché ho vissuto nel modo più pieno
certo ho fallito e sofferto, ma almeno
sereno è il cuore, tranquilla la mente.

pubblicata sulla rivista POESIA n° 129 del giugno 1999

____________

Inutili rimpianti

Mi sorprendo a scrutare i meandri del cuore
mentre il tempo che passa attutisce i rimpianti
stabilendo che il corpo può spingersi avanti
anche quando è svanita ogni traccia d’ amore.

E le storie finite ritornano a galla
i ricordi di attimi gonfi d’ affetto,
un momento che avevo creduto perfetto:
una penna, un golf grigio, una macchina gialla.

Ma i ricordi non servono a farti star bene
se pensiamo al passato volendolo adesso,
se aumentiamo il rimpianto pensandoci spesso
ripetiamo nel cuore le identiche scene.

Ma non sto a calcolar ciò che più mi conviene
penso a te, soffro un poco, ma resto me stesso

__________

Sempre Lei

Per quanto tempo ancora dovrò pensarti,
alleggerendo ogni momento
nel tentativo (vano) di distrarmi.
La tua immagine si è stabilita nel mio cuore.
E che fare ora, nei vuoti della notte
quando non dormo sei tu che sogno
quando dormo, il sonno sei tu.
Ed è tutto un immenso essere te
questo sentimento
dal quale mi sento domato.

__________

Tanto per scrivere

Rasentando la follia per amore
ho viaggiato senza meta in strade oscure
ho affrontato ad una ad una le paure
arrecate dal pianto e dal dolore.

Ora, piano, sto assestando la mia vita
al mio fianco c’è qualcuno che mi aiuta:
la ragazza che credevo ormai perduta
ritornata da quest’ anima impaurita.

Tutto ciò che mi sembrava nero, splende!
E che dire dei deserti inariditi
che in un istante sono rifioriti?
E’ chiaro che l’ amore non si arrende.

A dire il vero anche l’ ispirazione
è un po’ blandita e spenta dalla gioia.
Se scrivo questo, un po’ è solo per noia…
Ma è bello regalare un’ emozione.

Ho scritto questi versi in un momento
e sono pronto a regalarli al vento…
__________

Amore opaco

Avevamo smesso di contare le stelle,
ci eravamo dimenticati
i pianti e le risa.
Alle nostre spalle
avevamo lasciato il nostro mondo.

E proseguivamo su sentieri fatui,
inventati in un momento
già spento.

E non ci guardavamo più negli occhi
e i sorrisi venivano sprecati.
Non ascoltavamo più,
con la gioia dei giorni andati,
il reciproco battito dei nostri cuori.

Ed era tutto uno svanire di emozioni.

Così trovò la sua fine
la nostra storia,
ed è nuovo il cammino che mi aspetta…
__________

Il momento magico

Mentre scivoliamo nella notte
A capofitto, tra parole di rimbalzo,
han trovato le mie labbra le tue
nell'imbarazzo di un ritardo voluto.
E si aprono le porte del cuore
Con l'abbandono di sensi ed istinti,
cullandoci, soli, nel buio
nel tepore più lieve
di una dolce trasgressione.

__________

 

Il mio più sincero sentimento

Avrei acconsentito a sciogliere i miei sguardi
Perdendoli in iridi intravisti,
fino a quando il confine denso di emozioni confuse,
non avesse turbato il mio pensiero.
Ma non mi sarei mai permesso,
coi miei occhi,
di violare i tuoi sguardi più sinceri.
Né di violentare le porte
di un cuore, il tuo,
fragile di troppa forza.

__________

 

23 giugno 2000

Non avevano fatto in tempo
le piccole mani della mia vita
a riprendersi quel frammento di esistenza
che era stato rubato
dal sentimento leggero.
E si sono ritrovate lambite
dal vento di una nuova emozione
prima che potessero aspergersi
dell'acqua fresca e pura della libertà,
calandosi in divertimenti fittizi,
in attesa di un domani di impegno.
Alla fine,
con le dita intinte nel sale,
la vita si è ripresa l'antico sapore
lasciato al passato imperfetto.
Ipotecandolo per un domani migliore
che mi porti altrove.

__________

 

Il sentimento nuovo

Di tutte queste irragionevoli certezze
non rimane che un alito di vento…
E non posso far altro
che restare, sgomento,
ad ascoltare il mio cuore dettar legge,
inebriato di baci e di carezze,
farneticante di queste frivolezze,
proteggendo un amor che mi protegge.
E il mio cammino si placa all'improvviso:
ho visto un bacio in terra e l'ho raccolto,
che nella vita dona l'amore molto,
ed ora me ne prendo un poco anch'io.
Lo trovo sempre, con gioia sul tuo viso
e solo il sole eguaglia il tuo sorriso.
E spero sia lontano un nostro addio…

__________

 

L'amplificazione del sentimento

Ho incontrato i tuoi occhi casualmente
mentre intorno il buio si era imposto.
Ero pronto a star solo ad ogni costo
ma è più forte il cuore della mente.
Proponendo freddezza inutilmente
ho trovato vicino a te il mio posto
Con addosso un po' di trasgressione
abbiam colto la sfida in un momento
contaminando la vita e il sentimento
di frasi d'amore e di passione
e senza imporci alcuna condizione
il già passato, l'abbiam lasciato al vento.
E adesso insieme viaggiamo in questo mondo
e tutto ciò che ci offre lo prendiamo
ma è camminando mano nella mano
che riscopriamo un gaio girotondo,
senza paura mai di toccare il fondo
ti leggo dentro gli occhi e già ti amo…

__________

Forse potrei inebriarmi di facili parole, volte ad una meta
La mia anima rifiuta il compromesso, scansa l’incertezza
Ancora una volta, solo per la strada, seguo una cometa
Vorrei coglierla, perdermi nel vento, vincer la tristezza
Io e lei, avvolti in un destino fresco come seta
Andremo incontro al mondo, schiavi della nostra tenerezza.

febbraio 2005

__________

 

home poesie