Richiamo della natura

Ho incessantemente voglia di primavera
e di tende chiare da cui entri il sole,
e un dondolo sul portico
a cullarmi la sera nel canto dei grilli…
Ho bisogno di un albero cavo
in cui celare segreti
e di fiori, erba fresca e rugiada
e veloci nuvole nel cielo.
Il mio vecchio cuore si nutre
della vita che la natura rinnova…

__________

 

Marzo 2000

Ed è tutto un giocare del sole
quando fatichi a guardare il cielo.
Questo verde che s'impone dolce
ci entusiasma abbondandoci il cuore.
Primavera che arriva discreta
sfrattando il freddo dei giorni più lunghi.
E con gioia rinuncio al caffè
del ritorno a casa
per prepararmi al tepore del tempo
e disperdermi nei fiori già aperti.

__________

 

Gaia primavera

Mi rilasso nel sole in arrivo
lentamente, sentendomi vivo.
ho deciso di andarmene presto
concentrato sul mio passo lesto
col coraggio che non manifesto
che indirizzo al mio punto di arrivo.
E quel sogno che adesso coltivo
lo raccoglierò tutto in un cesto.

__________

 

Il tempo

Eccolo.
che bramoso avanza
e inesorabilmente ci appare al passato.
Chè non è dato
a nessuno di capirne la sorte,
e su tutti il passaggio è obbligato
e a volte pesante,
fino all' ultima chiusura del sipario.
Ma l' epilogo è effimero e in falle,
chè da mai cessa ne muta,
ma con passo mite,
da sempre e per sempre,
completa e accompagna la vita.
Lo osserviamo noi
per un frammento d'esso,
impotenti.
Capitolando alfin
in un compromesso
a noi sol fatale.

__________

 

Sconfinati spazi

Un campo verde che si estende
e la cui fine scompare all' orizzonte
mi invita a correre,
come da bambino.
Come resistere a tanta immensità…
In fondo vedo un albero,
forse un susino,
che si staglia contro il cielo chiaro.
Non esistono case, non esistono strade.
Mi lascio soggiogare
dalla bellezza che mi circonda,
dalla sensazione di vuoto sicuro
e dalla dolce saturazione di ogni senso.
L' occhio si rallegra guardando un frutto,
il tatto gioisce nel coglierlo,
l' olfatto ne festeggia il profumo
e mentre l' udito è colmo del canto degli uccelli
il gusto complementa l' emozione.

Un giorno, forse, la terra sarà tutta un giardino.

__________

home poesie